Cerca

Author Archives: Elena Marcon

bambino frantoio armato alassio liguria

Sapete come si produce l’olio di oliva ligure? Quali olive vengono utilizzate e qual è il procedimento che conduce alla trasformazione del frutto in questo meraviglioso oro giallo che è alla base della nostra dieta?
Se volete scoprirlo e fare una gustosa merenda a base di pane e olio come da tradizione dei nostri nonni, non vi resta che seguirci in questa visita ad un antico frantoio a pietra nella cittadina di Alassio: il frantoio Aldo Armato  che da 5 generazioni, produce un olio di olive rigorosamente taggiasche da leccarsi i baffi.

villa biener con i bambini

 

Una villa che domina il mare immersa in uno splendido giardino, una passeggiata tra camminamenti coloratissimi, sculture, mosaici e la voce di Judith che racconta la storia di una famiglia, la propria, e che commuove, fa riflettere e divertire al tempo stesso. Abbiamo visitato Villa Biener, a Cipressa, piccolo comune della provincia d’Imperia e abbiamo conosciuto Judith Torok, la padrona di casa, che ci ha condotti in un viaggio attraverso l’arte contemporanea e rivelandone la passione che la accompagna da quando è bambina.

bambini giardini villa della pergola alassio

 

Varcare i cancelli di Villa della Pergola è come prendere la macchina del tempo e catapultarsi in una dimora inglese di inizio Novecento: un giardino elegante con una vista mozzafiato sul golfo di Alassio, circonda una villa coloniale oggi relais, con 15 suites e un ristorante stellato. Un’atmosfera sospesa, una bellezza rara che si percepisce già dal punto di ritrovo della nostra visita guidata.

Museo dell Olivo dei Fratelli Carli

 

E niente io proprio non ci riesco a fare la vita da spiaggia, sciabattando avanti e indietro da casa all’ombrellone e dall’ombrellone a casa, così anche questo fine settimana ho trascinato la famiglia (anche la nonna questa volta) in una gita di mezza giornata ad Imperia. Destinazione il Museo dell’Olivo dei F.lli Carli e un bel pranzo su un peschereccio attraccato al porto di Oneglia, il PingOne

Museo della ceramica savona bambini viaggiapiccoli

In Liguria ci torno tutte le estati da 40 anni a questa parte. Prima con i nonni, poi con la compagnia di amici, poi nei weekend d’autunno al ritorno da viaggi lontani o la scappata in giornata quando, dopo l’inverno, ti viene una gran voglia anche solo di vedere il mare. Per noi piemontesi, circondati di montagne, arrivare a Savona, in treno o in  macchina, è come una festa. Appena scorgiamo dal finestrino quel pezzetto di blu sgraniamo gli occhi, respiriamo a fondo e ci sentiamo felici. Ora  sono diventata mamma e  ho scoperto una Savona con i bambini.