Santa Croce: a picco sul mare tra Bogliasco e Pieve

famiglia a santa croce bogliasco pieve ligure

 

In cerca di una bella passeggiata adatta ai bambini ma con vista mare ci siamo imbattuti in un percorso consigliato da Le strade di Genova che sembrava proprio fare al caso nostro.
La cappella di Santa Croce è una piccola chiesa bianca alle spalle di Bogliasco e Pieve Ligure. Una meta ottima per una camminata con i bambini per poi godersi un super panorama con un pic nic sui prati.

Arrivare a Santa Croce da Bogliasco

Si può raggiungere Santa Croce da entrambe le località, sia da Bogliasco sia da Pieve, ma con percorsi diversi.

Noi siamo partiti da Bogliasco e abbiamo trovato il percorso impegnativo ma fattibile.

Sono 45 minuti in salita, dai punti più dolci ad alcuni invece abbastanza pendenti ma in meno di un’ora (sempre a passo bambino) si arriva in cima.
Tommaso, piccola capretta, non ha avuto difficoltà all’andata e ha camminato tutto il tempo.

Per prendere il sentiero da Bogliasco siamo saliti passando da località Poggio fino ad arrivare a località San Bernardo in Piazza Gaetano Luce (punto di riferimento il ristorante Il tipico) dove abbiamo cercato posteggio.

In fondo alla piazza vedrete subito la salita, piuttosto pendente, che passa in mezzo alle case.
Dopo qualche decina di metri una biforcazione: il nostro consiglio è quello di prendere quello di sinistra, più pendente all’inizio ma meglio tenuto.

Il bivio a destra, più invitante perché subito più pianeggiante, poi sale in maniera più ripida nei tratti avanti e lo abbiamo scelto come sentiero per il ritorno.

Il sentiero è comunque ben segnalato e il panorama sul mare insieme ai profumi intensi dei fiori lungo il cammino renderanno la salita certamente più piacevole.
Se volete però una conferma in più, lungo questo percorso vi faranno compagnia anche alcune croci di ferro , una vera via crucis che dalla stazione 1 alla 14 vi porterà in cima.

Pic nic a Santa Croce per un panorama mozzafiato

Arrivati alla cappella di Santa Croce il panorama spazia ancora di più sulla costa, con un panorama che va dal monte di Portofino e Camogli a sinistra a Pieve e Bogliasco sotto i nostri piedi fino ad arrivare a destra a Nervi e Genova in lontananza (il gioco con Tommi è sempre “trova la lanterna”).

Lo spazio in cima è comunque molto bello e perfetto per una giornata con i bambini: ci sono prati, diversi tavoli da pic nic, griglie e punti dove fare una grigliata (non ci stancheremo mai di ricordarvi di accendere un fuoco solo se siete in grado di gestirlo e di non dimenticarvi mai di spegnerlo).

C’è anche un rifugio, il wc e una fontanella… insomma c’è assolutamente tutto.

bambino pic nic bogliasco pieve ligure

Per il ritorno abbiamo preso l’altro sentiero che dopo una ripida discesa, nella parte finale torna pianeggiante ed è coperto dall’ombra degli alberi.

Questi sono i sentieri da e per Bogliasco ma ce ne sono altri da Pieve Ligure.

Se li avete percorsi e volete raccontarcelo per integrare questo articolo scriveteci!

Vi piacciono le camminate con vista mare?

Se la risposta è sì allora non potete perdere Il sentiero del Pellegrino.
Se invece cercare una passeggiata semplice e piacevolmente all’ombra nel levante genovese vi consigliamo la gita ai laghetti nascosti di Nervi.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*