Cerca

Tutte le strade portano a San Fruttuoso di Camogli

san fruttuoso camogli

 

Quanti modi conoscete per arrivare a San Fruttuoso di Camogli?
Questa minuscola insenatura è una delle perle di cui i liguri vanno più fieri: un’abbazia millenaria con le colline boscose alle spalle e il mare davanti, apparentemente inaccessibile, ma in realtà molto ben collegata via terra e via mare.

San Fruttuoso di Camogli: un’abbazia non più isolata

Se il suo nome all’inizio non vi ricorda niente vi basterà “googleggiarlo” per avere una gallery di foto che sicuramente vi saranno familiari.

In questa nascosta insenatura dietro il promontorio di Portofino, intorno all’anno Mille alcuni monaci benedettini decisero di costruire un’abbazia che potesse essere isolata dal resto dell’abitato, ma rifornita da una preziosa fonte di acqua dolce.

Ai giorni nostri l’isolamento di San Fruttuoso è ovviamente relativo grazie a un sistema di traghetti molto frequenti e a numerosi sentieri di uno dei percorsi di trekking più belli della Liguria.

Noi vi lasciamo una breve panoramica di tutte le possibilità, ma potete essere certi che qualsiasi sia la via che sceglierete non ve ne pentirete.
Se avete bambini molto piccoli – o grandicelli ma che camminano poco – il consiglio è quello di prendere il traghetto, sarà una bellissima gita.
Ma se invece potete, fate una camminata: i sentieri sono tanti e di difficoltà variabile e anche se prima o poi una salita vi aspetta, l’esperienza merita.

A San Fruttuoso in battello

Arrivare a San Fruttuoso dal mare è un’esperienza bellissima che permette di godere di una vista suggestiva con l’abbazia che all’improvviso comprare da dietro il monte.

Inoltre i bambini adoreranno prendere il battello con il vento tra i capelli e gli schizzi di acqua salata e, con un po’ di fortuna, potreste anche avere la fortuna di incontrare un piccolo delfino di cui il mar Ligure è popolato.

Lo sapevate infatti che la Liguria fa parte del Santuario dei Cetacei, un’area marina protetta e popolata da migliaia di esemplari?

Il servizio di battelli è normalmente gestito da due compagnie che partono da diverse località:

  • il Consorzio Liguria Via Mare ha battelli con partenza da Genova (Porto Antico) e in circa un’ora vi porteranno direttamente a San Fruttuoso e con una possibile estensione anche alla vicina Portofino (20 minuti circa). Alcuni battelli per San Fruttuoso partono anche da Savona.
  • la Compagnia Golfo Paradiso invece ha imbarcazioni che partono da Genova (Porto Antico) ma fanno tappa anche nelle località limitrofe a San Fruttuoso da dove potete decidere di prendere il traghetto, come Recco, Nervi e la vicina Camogli.

I sentieri più belli della Liguria

Il sistema di sentieri di trekking che portano a San Fruttuoso è ben articolato, segnalato e pulito.

Ci sono percorsi di difficoltà e lunghezza variabile ma non vi nascondiamo che un po’ impegnativi lo siano sempre. Proviamo ad indicarvene un paio, ma sul sito di Portofinotrek trovate sicuramente molti più sentieri ed informazioni pratiche.

elenco sentieri

Percorso 1: Camogli – San Rocco – Batterie – San Fruttuoso

Questo sentiero è il più panoramico e divertente perché passa lungo la costa, regala panorami meravigliosi e aggiunge anche un tocco di avventura con dei brevi tratti di ferrata nei quali bisogna tenersi a cavi e catene per superare le pareti rocciose.
Ovviamente però, per questo motivo, è adatta ai bambini più grandicelli, che sono certa si divertiranno moltissimo.
Il vero sentiero parte da San Rocco di Camogli, la bellissima chiesa con omonimo quartiere sulle alture dalla quale la vista è da lasciare senza fiato.

famiglia vista panoramica
Potete lasciare la macchina del grande parcheggio a pagamento che si trova a circa 1 km dal borgo e da lì proseguire a piedi fino alla chiesa.
Sulla destra della chiesa inizia il sentiero – prendete la deviazione a destra – e proseguite per circa un’ora, tutta in piano, fino a Batterie, luogo di bunker della Seconda Guerra Mondiale e di panorami imperdibili.
Da Batterie il sentiero diventa più avventuroso, tra sali e scendi in costa e dentro il bosco.

Per arrivare a San Fruttuoso da Batterie vi ci vorrà circa un’ora e mezza, ma attenzione alla risalita piuttosto ripida finale, prima dell’ultima discesa fino al borghetto e all’abbazia.
E’ piuttosto impegnativo… ma il panorama merita davvero la fatica.

Percorso 1 “avanzato”

Vi diamo un ulteriore suggerimento. Se amate camminare e i vostri bambini resistono allora anche per il ritorno potete rifare lo stesso sentiero o sceglierne un altro più in quota.

Un’altra possibilità però, che noi vi consigliamo, è quella di partire da Camogli e allungare il percorso di circa 40 minuti.
Il sentiero a gradoni (circa 800) inizia nei pressi del parcheggio vicino alla Caserma dei Carabinieri e sale costeggiando casette, campi coltivati e boschetti.

Perché dovreste allungare il cammino? Perché all’andata sarete sicuramente più riposati e al ritorno… potrete prendere il battello fino a Camogli!

Percorso 2: Portofino Vetta – Pietre Strette – San Fruttuoso

Questo sentiero è meno panoramico ma più semplice.

Anche qui potete scegliere ben tre lunghezze:

Passeggiata da Portofino Vetta, la più breve

  • La più breve: posteggiate a Portofino Vetta, nei pressi del ristorante Portofino Kulm e prendete il sentiero che in una ventina di minuti, tutti passeggiando in piano, vi porterà a Pietre Strette. Il nome ben spiega il posto e lì, tra grandi massi, alberi e fiori sul ciglio della strada troverete anche una fontanella e dei tavoli da pic nic.
    A questo punto proseguite sulla destra e iniziate la discesa che in un’oretta circa vi porterà a San Fruttuoso: il sentiero è pulito e anche piuttosto largo, come in tutto questo percorso. Passerete in un bosco molto bello, fiancheggerete un ruscello e supererete anche un antico mulino ora riconvertito ad Agririfugio. Una passeggiata molto semplice, adatta veramente a tutti.. MA… ricordatevi che c’è il ritorno 😉

Passeggiata da Portofino Vetta, lunghezza media

  • Aggiungiamo un pezzetto: lasciate la macchina nel parcheggio di San Rocco di Camogli e alla destra della chiesa prendete il sentiero in salita sulla sinistra.
    Passerete in mezzo ad alcune coloratissime case e costeggerete bellissimi uliveti punteggiati da alcune edicole religiose decorate con piastrelle dipinte e che erano stazioni della Via Crucis.
    Il sentiero che da qui porta a Portofino Vetta è in salita ma non estremamente difficile e lo potrete percorrere in circa mezz’ora. Arrivati in cima proseguite fino a Pietre Strette esattamente come vi abbiamo indicato sopra.

Passeggiata da Portofino Vetta, percorso lungo

  • Il sentiero più lungo.. ma solo all’andata! Si perché se decidete di partire da Camogli e dal sentiero che vi abbiamo indicato vicino alla Caserma dei Carabinieri, la piccola fatica iniziale sarà ripagata da un comodo ritorno che potrete fare in battello senza preoccuparvi della macchina lasciata sulle alture.

I sentieri da Portofino a Camogli

Ovviamente noi vi abbiamo parlato solo dei sentieri che da ponente, o meglio da Camogli, portano a San Fruttuoso, ma ce ne sono molti altri, alcuni che partono anche da Portofino, proprio dietro il bellissimo Castello Brown.

Ma questa è un’altra storia.
Se volete ovviamente più informazioni vi consigliamo questo sito davvero molto ben organizzato.

Vi abbiamo convinto? Vi abbiamo dato ben 6 possibilità per raggiungere San Fruttuoso di Camogli, da quelle ideali per i piccoli pigroni ai sentieri per piccoli camminatori dei boschi.

Ora non avete più scuse per scoprire San Fruttuoso di Camogli!

 

Se amate passeggiare in primavera è imperdibile la passeggiata sul sentiero dei Narcisi o una passeggiata facile e adatta  ai bambini  lungo l’acquedotto storico di Genova.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*